Gli aggregati volontari al 100% possono partire subito

In seguito ai recenti incontri che il Comitato Civico 3e36 ha avuto con l’USR Lazio (Colloqui Amatriciani del 27/02/2021) e con il Comune di Amatrice (presentazione del PSR di Amatrice centro del 06/03/2021) sono stati forniti chiarimenti su quanto già in passato portato dal Comitato 3e36 all’attenzione degli Uffici Comunali e dell’USR sulla prassi finora adottata per l’approvazione degli Aggregati nel territorio di Amatrice e la conseguente Costituzione dei relativi Consorzi.

La normativa prevede che, in assenza del provvedimento comunale di perimetrazione dell’Aggregato, ai sensi dell’art.16 dell’ordinanza 19, i proprietari degli immobili danneggiati possono costituirsi in Consorzio volontario, purché questo rappresentanti il 100% della superficie dell’aggregato medesimo.

Gli Aggregati volontari sottoscritti dal 100% dei proprietari consentono quindi l’immediata costituzione di Consorzi volontari con il 100% dei proprietari, e la successiva presentazione della domanda di contributo direttamente all’USR, senza il passaggio preventivo presso il Consiglio Comunale.

Nel 2017 era invece stata introdotta dal Comune di Amatrice una prassi secondo la quale la proposta di Aggregato volontario, anche qualora sottoscritta dal 100% dei proprietari, andava comunque presentata al Comune e all’USR tramite la compilazione del modulo “Proposta volontaria di individuazione degli Aggregati edilizi”, per essere approvata mediante delibera del Consiglio Comunale come Aggregato perimetrato obbligatorio.

Il Comune ora chiarisce definitivamente che un Aggregato presentato dal 100% dei proprietari può direttamente costituirsi in Consorzio volontario, nominare un progettista e presentare il progetto sul MUDE senza attendere l’approvazione da parte del Consiglio Comunale.

Pertanto i soggetti proponenti aggregati volontari (situati sia nelle frazioni da tempo deperimetrate, sia nelle frazioni per le quali è stata richiesta recentemente la deperimetrazione), sottoscritti dal 100% dei proprietari e depositati presso gli Uffici Comunali, possono procedere direttamente alla costituzione del Consorzio volontario senza attendere l’approvazione da parte del Consiglio Comunale

Il Comitato Civico 3e36, al fine di accelerare la partenza dei Consorzi volontari e la ricostruzione, chiede al Comune di dare ampia informazione a tecnici e Cittadini pubblicando nellAlbo Pretorio apposito Avviso e anche mediante comunicazione ufficiale all’indirizzo di quanti sono ancora in attesa di approvazione degli Aggregati volontari al 100%.

Comitato Civico 3e36

Scarica il testo della lettera protocollata inviata al Comune di Amatrice

Leave A Comment?

You must be logged in to post a comment.