Fondi per il sussidio al reddito dei cittadini

Al Comune di Amatrice è stato concesso un contributo straordinario di euro 950.000,00 per la copertura delle spese necessarie alla realizzazione di utili e tempestivi interventi per fronteggiare la grave situazione emergenziale conseguente al sisma .

Si tratta di fondi stanziati dalla Regione Lazio e destinati al sostegno del reddito dei cittadini che, a causa del sisma del 24 Agosto, hanno sospeso o ridotto l’attività lavorativa.

Il Comune di Amatrice nell’ultimo Consiglio Comunale, con delibera n. 1009 del 7/12/2016 ha revocato la delibera precedente che vedeva una disomogeneità di trattamento tra diverse categorie di lavoratori.

A seguito di indicazioni della Regione Lazio e della commissione nominata con Determina del Segretario Comunale n.204 del 27/11/2016 che rappresentavano criticità sul Regolamento approvato è stato approvando un nuovo regolamento che prevede un contributo sotto forma di assegno mensile fisso (massimo 8 mensilità), per quanti hanno sospeso la propria attività a causa del sisma e intendano comunque riattivarla;

 

Di seguito link alle sezioni dedicate del Comune di Amatrice per prendere visione dell’avviso, scaricare i documenti e presentare domanda:

Per chi ha sospeso l’attività lavorativa o ha perso il posto di lavoro 

Per chi ha visto ridotto il proprio volume di affari

 

ATTENZIONE! Le domande devono essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 del 20/12/2016.

Restiamo in attesa di informazioni per quanto riguarda l’importo assegnato ad ogni beneficiario.